Battlefield V come e-Sports: si o no?

Battlefield V è stato già ampiamente analizzato nelle scorse recensioni, ma ci è rimasto ancora un dubbio: ci sarà un futuro competitivo per il titolo? È pronto per essere giocato in modo “professionale”? A tal proposito ho chiesto a Andrea “R4v3” ed a Salvatore “ProLosco” cosa loro ne pensino (descrizione a fondo pagina).


“Può battlefield V essere un titolo adatto agli e-Sports?”


R4v3: “…potrebbe. Le potenzialità del gioco sono tante, ma gli sviluppatori non stanno spingendo sul competitive, poiché lo scopo principale del gioco è vendere più copie possibili.

È quindi palesemente rivolto ad una clientela di “casual gamer”, tralasciando quel 2 o 3 % di giocatori competitivi. Peccato però perché le basi sono buone.

Si riesce a trovare un buon feeling con quasi tutte le armi disponibili, premiando chi ha più skill nel controllare la propria arma.

Riuscire a gestire il rinculo e lo spread sono i fondamentali per un giocatore competitive. Inoltre, a differenza di battlefield 1, le armi seguono un pattern ben definito, come era per battlefield 3 e battlefield 4.

Il level design di alcune mappe, invece lascia molto a desiderare sotto il punto di vista competitivo.

In ambito competitive una mappa dovrebbe avere delle “strade” obbligate per raggiungere un obiettivo, come per esempio counter strike, sviluppate, magari, su uno o 2 “livelli” massimo in altezza. Le mappe presenti nel gioco al momento, invece, sono sviluppate troppo in altezza.

Il fatto che abbiano troppi “piani” permette di avere un vantaggio non indifferente: stando negli edifici più alti, si può avere una maggiore visuale del campo di battaglia, essere difficili da individuare e soprattutto difficili da uccidere.

Manca poi un sistema di ranking e un matchmaking basato su quest’ultimo, ovviamente coadiuvato da un servizio di affitto server con possibilità di personalizzazione.

Quindi, per riassumere, battlefield V è un bel gioco, ma al momento non orientato agli e-sports. Speriamo che DICE si avvii a risolvere i vari problemi prima che l’attenzione dei team esports svanisca nel nulla come è avvenuto per battlefield 1.”

Losco: “Al momento no. DICE sta seguendo una strada chiaramente sbagliata. Il gioco è stato realizzato solo per fini commerciali e non di certo per il competitivo.

Qualcosa, però, può farci sperare : la modalità conquista 8vs8, ora in prova, ricalca in buona parte una delle modalità utilizzate in esl in battlefield 3 e battlefield 4.

Prossimamente, poi, verrà integrata la modalità battle royale, che attualmente è in voga grazie a giochi come PlayerUnknown’s battleground e fortnite. Magari con quello qualcosa di competitivo ci potrebbe stare, anche se i puristi di battlefield storceranno il naso.

Oltre i vari difetti elencati già da R4v3, vorrei aggiungere che le animazioni in gioco sono sì belle, ma troppo lunghe e articolate, togliendo quindi possibilità al giocatore di contrastare un nemico mentre ci sono queste animazioni.

Scavalcare un muro e trovarsi un avversario davanti equivale a morire istantaneamente. O, in egual modo, cadere dal secondo piano di una casa equivale a eseguire una capriola e perdere quei 5 o 6 secondi necessari per contrastare il nemico che si para davanti. Vedremo in futuro cosa succederà, ma così, per gli esports, il gioco non funziona.”


Ho inoltre interpellato il CEO e general manager di manguste “Toky”, per sapere il suo punto di vista sulla questione Battlefield V:


“A livello di ASD siamo ansiosi di poter avere una modalità competitiva su questo ultimo capitolo della saga Battlefield.

Ad ora purtroppo, però, noto a malincuore che si sta delineando la stessa situazione di stallo già vista su bf1, che ha decretato, almeno sotto il punto di vista competitivo, la morte del titolo DICE dopo pochi mesi.

Nel passato BC2 ha spaccato su ESL con la modalità rush 4v4, portando il competitive su questi capitoli, anche grazie al flop di Infinity Ward, che all’epoca ha proposto un COD MW2 che si basava su server Peer to Peer.

Su BF3, invece, c’è da fare un plauso alla community di Battlefield che l’ha reso giocabile con modalità dedicate al competitive, grazie anche alla possibilità di personalizzare i server dedicati. BF4 è stato un amore odio fin dal day-one di uscita, poiché è nato con problemi gravi di netcode poi fixati nel tempo.

Però, a differenza di tutti i suoi predecessori, è stato l’unico capitolo di tutta la saga Battlefield in cui DICE ha investito tanto sul competitive in termini economici, supportando con premi sostanziosi ESL e tutti i suoi svariati tornei.

Ricordo anche che è stato l’unico gioco di casa DICE in cui si è organizzato il prestigioso Torneo ESL ONE (2 edizioni) in cui, tra l’altro, ha partecipato Samuele “iFroz3n” uno dei nostri player di punta.

Tutta questa premessa sui vecchi capitoli si è resa necessaria per capire che bf1 e bfV sono partiti, già dal momento dell’uscita, con un GAP non indifferente nei confronti dei loro predecessori sotto il punto di vista competitive.

Per quanto riguarda BFV noto la stessa sciagurata scelta di non fornire server privati da subito e senza pannelli RCON per modificare alcune strutture di gioco, con limitazioni atte a rendere il gioco più interessante, come è stato per bf1.

Ovviamente noi come ASD Manguste eSports stiamo alla finestra speranzosi che qualcosa si muova e DICE riesca finalmente a rimettere BF sul podio dei migliori titoli competitive come merita.

Per quanto riguarda la nostra ASD ed in nostri team PC e Ps4 (BFV) sono straconvinto che se si dovesse riaprire uno scenario competitivo, perlomeno in Italia, saremmo per l’ennesima volta il Team da battere… grazie al Know-How dei nostri veterani e all’innesto sistematico di nuovi players molto bravi”


Andrea “R4v3”

Team AtilaX BF3:

3rd place> Infantry 5v5 @ Milan GamesWeek LAN 2012

5th place> Infantry 5v5 Category Group A @ ESL Premier League ITA Autumn 2012

2nd place> ESL ITA 5v5 cup Infantry Winter 2012/13

3rd place> ESL Pro ITA Infantry 5v5 category A-League 2013

3rd place> ESL Spring Cup 2v2 Bazaar B Flag

3rd place> ESL Infantry ITA 5v5 Summer Cup 2013

3rd place> Gaming Match Infantry 5v5 ITA Cup 2013

2nd place> ESL Infantry 4v4 Squad Rush Ladder EU

1st place> ESL Infantry 5v5 A-Series EU 120+ day

3rd place> BF3 5v5 Community Cup 2015

Team AtilaX BF4:

4th place> ESL 5v5 Obliteration Cup EU #1

1st place> ESL 5v5 Domination Opening Cup #1 ITA

3rd place> Night Cup #1 ESL ITA domination 5v5

2nd place> 5v5 Obliteration Test Cup EU #1

1st place> BF4 5v5 XMAS Turin Comics LAN 2015

2nd place> ESL Go4BF4 #99

2nd place> BF4 5v5 Turin Comics LAN 2016


Salvatore “ProLosco”

octaviaCenturion oC:

2° Season 1 BNL Div 3
4° Season 2 BNL Div 1
1° Cup 8v8 FC
3° ATF Cup 8v8
3° Night Cup #1 8v8 ESL EU
2° Summer Cup 8v8 ESL EU
2° Season 5 BNL Div 1
2° League 8v8 Conquest Spring ESL EU
1° Season 6 BNL Div 1
3° Night Cup #2 8v8 ESL EU
1° Season 7 BCL Major Division
2° Night Cup #3 8v8 ESL EU
1° Tonicgame.ru 8v8 Conquest Cup
1° Night Cup #4 8v8 ESL EU
2° Season 8 BCL Major Division

Natus Fungus – NaFu

1° Night Cup #6 8v8 ESL EU
2° BCL 8v8 Summer Cup

Team Italy ITA:

4° Nitrado Nation Cup 12v12
3° ESL 10on10 Conquest Nations Challenge 2016

The Squirtles sQ:

2° Season 3 BNL Div 1

2v2 | 1v1 Cups:

1° ESL 1on1 Little Bird Champions Cup #4 Europe
1° ESL 2on2 Heli Battle Cup #6 Europe
1° | ACE | 2v2 | Aces High Cup #1
1° | ACE | 2v2 | Aces High Cup #2

Battlefield Stream Team

EA Competitive Game Changer


Krishna “Toky”

4th >Battlefield BC2 Summer League 2010

2th > Battlefield 3 Infantry 5on5 Italian Pro-League Premiership C 2013

2nd place> season 1 BNL div3 (oC)

4th place> season 2 BNL div1 (oC)

3rd place> 1#NightCup 8v8 ESL EU (oC)

2nd place> Summer cup 8v8 ESL EU (oC)

2nd place> League 8v8 conquest spring ESL EU (oC)

1st place> Cup 8v8 FederClan BF4 (oC)

3rd place> ATF cup 8v8 (oC)

2nd place> Season 5 BNL div1 8v8 (oC)

1st place> Season 6 BNL div1 8v8 (oC)

2st place >3#Night Cup 8v8 ESL EU (oC)

1st place > Season 7 BNL 8v8 Major (oC)

1st place > TonicGame.ru Cup 8v8 (oC)

1 st place > ESL 4#NightCup EU 8v8 (oC)

2st place > Season 8 BNL 8v8 Major (oC)

Team Italy ITA:

4° Nitrado Nation Cup 12v12
3° ESL 10on10 Conquest Nations Challenge 2016



Gabriele “CervelloneRe” D’Alessandro – Admin Manguste E-Sports