Update di gennaio di Battlefield V: Cosa ci aspetta?

Il  secondo  capitolo  dei  Venti  di  Guerra  di  Battlefield  5  è  disponibile  per  tutti  i  giocatori  a  partire  dal  17  gennaio  2019  (dopo  una  lunga  attesa  dall’  uscita  del  primo)  e  comprende  varie  novità  che strizzano  l’occhio  ai  vecchi  fan  della  serie,  vediamole  assieme.


Novità disponibili al momento


Dice distribuirà i contenuti in modo dilatato nel tempo fino a fine febbraio, ma parte dei nuovi contenuti è già disponibile al momento.

Quattro sono le nuove armi aggiunte nel gioco, tutte sbloccabili solo dopo il completamento di alcune quest, esse sono:

• lo Zk-383 SMG (classe medico)

• il Modèle 1944 (classe assalto)

• la M1922 MMG (classe supporto)

• il Mk. III bolt-action (classe ricognitore)

In oltre sarà presente fino a fine di questo mese la modalità “Squad Conquest”, modalità 8vs8 basata su una versione in miniatura di Conquista con solo un veicolo disponibile per team. Che possa trattarsi di un test per il futuro competitive? Ai posteri l’ardua sentenza.

Con l’update di questa settimana sono anche arrivati nuovi cosmetici per i soldati e migliorie minori del gameplay, quali bug-fix e la tanto attesa modifica del TTD che dava in precedenza l’impressione di venir “sciolti” dai proiettili nemici anche se loro ci impiegavano la giusta quantità di tempo per ucciderci.

Durante il prossimo mese non mancheranno le novità e saranno rilasciati i seguenti contenuti:


• La modalità cooperativa online che era inizialmente prevista per l’uscita del gioco;

• La nuova Operazione su vasta scala (Battle of Hanut);

• Un nuovo tipo di carroarmato pensato per abbattere i carri nemici e un nuovo tipo di bombardiere con la medesima funzione.


La chicca finale di questo capitolo di Battlefield 5 sarà il ritorno per un periodo di tempo limitato di “Corsa”, una delle più storiche modalità della serie che diverrà una modalità fissa solo in seguito agli opportuni test da parte della community.


Ciò che verrà dopo


Prossimamente vedremo finalmente l’arrivo della modalità battle royale “Firestorm” insieme alla campagna di Grecia, quindi …anche se con molta calma, sono previste novità che porteranno una ventata d’aria fresca ad un titolo che sta facendo fatica a far colpo in molti dei possessori di quest’ultimo.



Andrea “Xandry59” De Lozzo – Player Manguste E-Sports