DeepCool Matrexx 55 ADD-RGB 3F: Eccellente in tutto!

Uno sguardo all'esterno - Parte Seconda

Spostiamoci ad analizzare con attenzione il retro del Matrexx 55 ADD-RGB 3F. Partendo dell’alto verso il basso troviamo: una grande griglia per l’espulsione dell’aria, con fori per l’installazione di una ventola o di un radiatore da 120mm.

Appena di lato troviamo la classica finestra per la mascherina della scheda madre, mentre sotto sono presenti ben 7 slot di espansione, per qualsiasi periferica Pci-Express vogliate installare, così come per un eventuale configurazione multi-GPU, SLI o Crossfire che sia. Infine, verso il fondo, troviamo il pratico alloggio predisposto per la PSU.

Analizzando le parti laterali, il lato sinistro del presenta un’ampia finestra in vetro temperato con uno spessore di 4 mm. La finitura in vetro temperato, una volta chiusa, restituisce un’immagine interessante di “vedo non vedo”, per quanto riguarda i componenti installati al suo interno.

Il lato destro del cabinet risulta pulito ed uniforme, infatti non presenza particolare degni di nota. Lo spessore del pannello in acciaio SPCC di 0,6mm risulta adeguato ed in grado di garantire una resistenza più che buona alle torsioni e ai piegamenti. La verniciatura inoltre non presenta alcuna imperfezione visibile ad occhio nudo o percettibile al tatto, segno che l’azienda ha curato con molta attenzione ogni minimo particolare.

I pannelli non presentano alcuna bombatura, utile in caso di montaggio di dissipatori a torre ingombranti, questo perché come presto vedremo, lo spazio interno è abbastanza ampio e consente di installare dissipatori ad aria con un’altezza massima di 168mm.

Il pannello I/O è ben fornito, infatti troviamo: un connettore USB 3.0 e due USB 2.0, jack audio per cuffie e microfono, switch per gli effetti luminosi della barra frontale e delle ventole, oltre che i due classici tasti di accensione e reset.

L’aspetto della parte superiore del Matrexx 55 ADD-RGB 3F risulta completamente piana, con una leggera rientranza per far spazio al filtro anti-polvere magnetico.

Una volta rimosso il filtro antipolvere superiore, è possibile notare la struttura in metallo predisposta ad ospitare altre due ventole supplementari, da 120 mm o 140 mm oppure un radiatore da 120, 240, 140 o 280mm.

Per proteggere l’alimentatore dalla polvere è presente un pratico filtro antipolvere in plastica, facilmente rimovibile e lavabile, dotato di fori di aerazione.

Sulla base, in prossimità della PSU sono presenti diversi intagli che assicurano un riciclo più che buono dell’aria. In questa maniera sarà possibile garantire uno smaltimento veloce del calore generato dai componenti installati. Il cabinet dispone di quattro piedini in gomma antiscivolo. La forma rotonda è in grado di assicurare una più che buona stabilità e presa alla superficie d’appoggio.

DeepCool, in fase di progettazione, ha curato molto attentamente tutti i particolari, raggiungendo una qualità costruttiva decisamente più che valida. Siamo rimasti colpiti dalla cura di ogni componente. Ora siamo pronti per andare ad esaminare la parte interna del nostro Matrexx 55 ADD-RGB 3F.