Lian Li LanCool ONE Digital

Uno sguardo all’esterno - Parte Seconda

Nella parte posteriore dello chassis, oltre al consueto alloggiamento per una PSU in formato standard ATX (fino a 280 millimetri di lunghezza) ed allo slot per il posizionamento della I/O Shield della propria scheda madre, notiamo una generosa griglia in grado di favorire l’espulsione dell’aria da parte della ventola da 120 millimetri preinstallata e i 9 slot PCI, di cui 7 in orizzontale e 2 in verticale.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_12

Appare evidente una notevole pulizia e una quasi maniacale cura per i dettagli, seppur si tratta di una parte del cabinet che nella maggior parte dei casi non viene mantenuta a vista.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_13

Il Lian Li LanCool ONE Digital mette a disposizione ben nove slot di espansione, ognuno dei quali provvisto di una resistente griglia in metallo opportunamente forata, in grado di favorire la fuoriuscita dell’aria all’esterno dello chassis stesso.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_14

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_15

Analizzando le paratie laterali, possiamo notare che esse risultano sensibilmente diverse tra loro. Il lato sinistro, infatti, è interamente in vetro temperato fumé scuro (da 3 millimetri di spessore), aspetto che conferisce a questo case un look indubbiamente elegante ed unico nel suo genere.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_16

Per l’apertura è previsto un pratico sistema di sgancio tramite viti tool-less, collocate nella parte posteriore dello chassis. Una volta svitate le due viti, basterà semplicemente far scorrere il pannello, che verrà comunque tenuto fermo tramite dei magneti, verso il lato posteriore. Con questa veloce e pratica operazione potremmo accedere alla parte interna del nostro cabinet.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_17

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_18

Il lato destro, al contrario, è completamente costruito in robusto acciaio SECC di buon spessore e non presenta alcun tipo di lavorazione o fori per la fuoriuscita di aria calda proveniente dai componenti installati al suo interno.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_19

Il fissaggio del pannello sfrutta una coppia di tradizionali viti tool-less, poste sul pannello stesso, in maniera da rendere le operazioni di apertura e chiusura estremamente rapide anche senza l’ausilio di attrezzi specifici.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_20

Lo chassis viene mantenuto sollevato dal piano di appoggio per mezzo di quattro generosi supporti in plastica, provvisti di strisce gommate, appositamente fissati al telaio tramite l’utilizzo di viti.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_21

L’aver previsto un rialzo del genere rispetto al piano di appoggio assicura che la ventola installata all’interno della PSU riesca a pescare sufficiente aria dall’esterno, al fine di garantire un ricircolo ottimale.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_22

Per ridurre il più possibile l’accumulo di polvere all’interno dello chassis, è presente un pratico filtro, facilmente estraibile, per una veloce e pratica pulizia dello stesso.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allesterno_-_23

Dopo questa prima analisi della parte esterna del nuovo LanCool ONE Digital appare evidente come il produttore, in fase di progettazione, abbia curato molto attentamente ogni particolare, raggiungendo una qualità costruttiva indubbiamente ai massimi livelli. Ora siamo pronti per andare ad esaminare la parte interna.