Lian Li LanCool ONE Digital

Uno sguardo all’interno - Parte Seconda

Come abbiamo anticipato il cabinet viene commercializzato con due ventole di raffreddamento preinstallate; in ogni caso, il LanCool ONE Digital offre buone potenzialità di ottimizzazione del flusso d’aria interno.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_12

Nello specifico è prevista l’installazione di una ventola da 120 millimetri nella parte posteriore, ben due ventole, sempre da 120 millimetri sul copri-PSU (di cui è consigliabile un orientamento in immissione), ed altrettante tre ventole da 120 millimetri o due da 140 millimetri nella parte anteriore e superiore del cabinet.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_13

Per coloro che intendono utilizzare una soluzione di raffreddamento a liquido di tipo tradizionale oppure di tipo All-in-One (AIO), è possibile posizionare, senza problemi, un radiatore da 120 millimetri, nella parte posteriore, uno da massimo 360 millimetri o 280 millimetri, nella parte anteriore dello chassis, ed uno sempre da 360 millimetri nella parte superiore.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_14

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_15

Lo spazio a disposizione tra il supporto ed il vano di alloggiamento dedicato alla scheda madre, pari a poco più di 65 millimetri, è più che sufficiente per consentire l’installazione di un radiatore non necessariamente di tipo “slim”, a condizione che venga utilizzata una scheda grafica di lunghezza massima di 350 millimetri. Tale spazio sarà ottenuto rimuovendo la placca in metallo protettiva e spostando di poco il cassetto per dispositivi da 3,5”.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_16

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_17

Sempre sul retro, nella parte inferiore dello chassis, è presente l’alloggiamento dedicato all’installazione della PSU standard ATX con lunghezza massima pari a 280 millimetri. Interessante notare come sempre in questa zona, siamo più che buone le possibilità di cable-management a tutto vantaggio dell’estetica e della gestione della componentistica interna e dei cavi da parte dell’utente. All’interno del vano è prevista, l’utile e pratica foratura, necessaria per consentire il passaggio dei principali cavi di alimentazione verso la scheda madre.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_18

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_19

Per quanto riguarda l’eventuale scheda grafica è previsto il supporto per una lunghezza massima pari a ben 420 millimetri. Questo valore appare indubbiamente notevole e garantisce la piena compatibilità verso la quasi totalità dei modelli presenti sul mercato. L’altezza della scheda video, risulta massimo di 160 millimetri, solo se viene installata attraverso i due slot verticali.

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_20

Per tutti e nove gli slot PCI è prevista una resistente griglia in metallo opportunamente forata, in grado di favorire la fuoriuscita dell’aria all’esterno dello chassis. Il fissaggio avviene sempre nella parte esterna, mediante delle tradizionali viti a croce (purtroppo non di tipo tool-l ess).

Lian_Li_LanCool_ONE_-_Uno_sguardo_allinterno_-_21

Alla luce di quanto osservato durante questa breve analisi degli interni del nuovo Lian Li LanCool ONE Digital non possiamo che ritenerci soddisfatti del lavoro svolto dall’azienda durante la fase di progettazione di questa sua interessante soluzione Tower.

Il cabinet infatti risulta curato ogni minimo particolare, ed in grado di semplificare al massimo le operazioni di installazione dei componenti, grazie ad un attento ed efficace studio della gestione dei cavi di collegamento, al fine di ottenere un aspetto estetico pulito ed ordinato.