G.Skill Trident Z5 RGB DDR5 2x16GB 6.000MHz CL36 (F5-6000J3636F16GX2-TZ5RS)

Conclusioni

G.Skill è un’azienda che non ha certamente bisogno di presentazioni e che nel corso degli anni ha saputo suscitare l’interesse degli appassionati grazie a prodotti di eccellente ed indubbia qualità, capaci di garantire elevate prestazioni ed assicurare, al tempo stesso, una notevole stabilità operativa ed affidabilità in ogni ambito di utilizzo. Sono infatti numerosi i record mondiali di frequenza da parte di diversi overclocker di fama mondiale, o gli utilizzi in tale ambito sulle più disparate configurazioni da benchmark.

Con le nuovissime soluzioni Trident Z5 RGB l’azienda rivolge all’utenza più esigente del mercato, che non accetta compromessi sia a livello prettamente prestazionale che estetico. Proprio riguardo a quest’ultimo aspetto appare lampante l’impegno degli ingegneri del marchio di mettere a punto un prodotto capace di distinguersi tra le innumerevoli proposte concorrenti, prevedendo una cura nei dettagli e dei lineamenti estetici unici nel loro genere.

L’intera line-up è espressamente pensata per assicurare prestazioni velocistiche ideali per i giocatori, i creatori di contenuti e gli appassionati di overclocking sulla piattaforma Intel mainstream di ultima generazione, basata sui nuovi PCH serie 600 e microprocessori Alder Lake-S. Le memorie utilizzano esclusivamente chip di altissima qualità, sottoposti ad un rigoroso processo di selezione che garantisce affidabilità, durata nel tempo ed elevata stabilità operativa.

I moduli appartenenti a questa linea di prodotti prevedono, oltre che un’accurata selezione degli ICs, anche un particolare circuito stampato (PCB), capace di garantire una notevole pulizia del segnale ed una minore resistenza elettrica e, di conseguenza, di ridurre sensibilmente i consumi energetici e le temperature di esercizio, a tutto vantaggio dell’efficienza e delle potenzialità in overclocking.



Al pari delle ormai note ed apprezzate soluzioni della passata generazione ogni modulo è impreziosito da una spettacolare barra superiore traslucida ottimizzata per ricreare un effetto uniforme, sotto alla quale è previsto un sofisticato sistema di illuminazione a LED RGB completamente personalizzabile tramite software di gestione proprietario e compatibile con le principali tecnologie del settore (AURA Sync, MysticLight, RGB Fusion, Polychrome Sync RGB etc.), in modo tale da assicurare il perfetto abbinamento all’interno delle più disparate configurazioni hardware e rappresentare così la scelta ottimale per tutti quegli appassionati che amano tenere a vista i componenti interni del proprio computer.

Più che buona la capacità messa a disposizione, pari a 32GB suddivisi in due moduli identici da 16.384MB ciascuno. La frequenza operativa di 6.000MHz, unita a latenze pari a 36-36-36-96 è in grado di garantire prestazioni più che soddisfacenti in tutti gli applicativi d’uso comune, grazie ad una larghezza di banda certamente molto elevata, ed una latenza che, seppur ancora superiore rispetto alle ultime e più spinte soluzioni di passata generazione (DDR4), appare più che dignitosa.



Pienamente supportata l’ultima revisione 3.0 della tecnologia XMP (Extreme Memory Profiles). Questo garantisce un valido aiuto per il raggiungimento dei valori di targa, semplicemente abilitando l’omonima funzione all’interno del BIOS della propria scheda madre.

Dal punto di vista dell’overclock l’accurata selezione degli ICs (in questo caso degli ottimi Samsung K4RAH086VB-BCQK di ultima generazione), da parte dell’azienda taiwanese, garantisce indubbiamente ottime potenzialità, senza la necessita di aumentare eccessivamente la tensione di alimentazione. Nelle nostre prove, infatti, abbiamo raggiunto senza alcun problema una frequenza di 6.400MHz con latenze più spinte rispetto a quelle di targa (34-36-36-76-2T), applicando una tensione di alimentazione pari ad appena 1.42v.

L’esclusivo sistema di dissipazione adottato su questi moduli rappresenta senza dubbio uno dei punti forza del prodotto, vantando eccellenti materiali, cura per i particolari e notevole efficienza nello smaltimento del calore generato. Le memorie, infatti, si mantengono “fresche” anche dopo sessioni prolungate di lavoro. Non abbiamo mai avuto crash o freeze improvvisi dovuti all’aumento delle temperature di esercizio. L’altezza degli heatspreader non è sufficientemente ridotta per poterli classificare come “Low Profile” ma nemmeno eccessiva a tal punto da creare “fastidi” in fase di montaggio, nell’eventualità che si utilizzino dissipatori per CPU particolarmente voluminosi.

Le nuove Trident Z5 RGB F5-6000J3636F16GX2-TZ5RS sono disponibili su Amazon Italia al prezzo di 351,99€ IVA compresa, cifra certamente interessante e del tutto allineata a quella della maggior parte dei nuovi kit DDR4 di pari capacità e caratteristiche tecniche. Un valore aggiunto, oltre alla consueta qualità che contraddistingue i prodotti dell’azienda taiwanese, è rappresentato da una copertura in garanzia di tipo “Lifetime”.


Pro:


  • Eccellente qualità costruttiva e materiali;
  • Dissipatore in alluminio molto efficiente e dal design accattivante ed unico, in edizione Silver;
  • Spettacolare sistema di illuminazione a led RGB, completamente personalizzabile tramite software di gestione proprietario (oltre che compatibile con le principali tecnologie del settore);
  • Design a medio-basso profilo;
  • Ottime prestazioni complessive;
  • Certificazione Dual-Channel;
  • Espressamente ottimizzate per piattaforme mainstream Intel di ultima generazione (Alder Lake-S);
  • Frequenza operativa di targa pari a ben 6.000MHz con latenze 36-36-36-96;
  • Buona propensione all’overclocking grazie all’accurata selezione degli ICs (Samsung);
  • Tensione di alimentazione di 1.35v;
  • Supporto alla tecnologia Intel XMP 3.0;
  • Generosa capacità complessiva (32GB);
  • Garanzia di tipo Lifetime.

Contro:


  • Nulla da segnalare.

Si ringrazia gskill_logoper il campione fornitoci.


Gianluca Cecca – delly – Admin di HW Legend


Newsletter HW Legend


Caricamento