ASRock B450 Steel Legend – AMD B450 – Socket AM4

ASRock B450 Steel Legend: Polychrome RGB

La nuovissima B450 Steel Legend implementa l’innovativa tecnologia proprietaria Polychrome RGB di ASRock, pensata per consentire la gestione avanzata del sistema di illuminazione a LED multi-zona presente sulla scheda.

Come abbiamo precisato nella sezione precedente questa tecnologia è eventualmente gestibile, seppur in maniera abbastanza limitata, direttamente all’interno del BIOS. Per questo motivo, oltre che per una questione di praticità ed immediatezza, ci sentiamo di consigliare l’installazione del software di gestione dedicato in ambiente Windows, liberamente scaricabile accedendo alla pagina web del prodotto (link diretto al download).

Una volta completato lo scaricamento del file e la successiva installazione sul nostro computer, ci troveremo immediatamente di fronte ad un’interfaccia indubbiamente molto aggressiva, con una grafica che molto intuitiva che va a richiamare i tratti distintivi del marchio e del prodotto stesso. Il programma messo a punto dall’azienda taiwanese consente una completa gestione dell’illuminazione, della luminosità e degli effetti (statico, a ritmo di musica, ciclo di colori, flash, onda e colori casuali) per ognuna delle zone di illuminazione previste sulla scheda.

Nello specifico troviamo la I/O Cover, che comprende i LED posti al di sotto della cover plastica di protezione del pannello I/O, e la Chipset Heatsink, che invece consente di gestire i LED presenti in prossimità del dissipatore di calore dedicato al nuovo chipset AMD B450. Ricordiamo che in questo modello è prevista la personalizzazione indipendente di ognuno dei dieci LED presenti nelle zone interessate, caratteristica che assicura un risultato finale ancor più accattivante e dall’impatto visivo notevole.

Sempre attraverso il programma è possibile gestire, in maniera del tutto indipendente, non soltanto le eventuali strisce a LED RGB connesse agli appositi header presenti sulla scheda madre (4-Pin 12V RGB & 3-Pin 5V Addressable RGB), ma anche l’illuminazione prevista nei nuovi dissipatori di calore Wraith, forniti in dotazione con alcuni microprocessori AMD Ryzen, sfruttando l’header dedicato denominato “AMD FAN LED”.