Devil May Cry 5: Dante torna a colpire!

Dante e la sua combriccola di annienta-demoni tornano finalmente in azione nel quinto capitolo della saga hack ‘n’ slash per eccellenza. Un titolo dalla realizzazione tecnica pregevole, dinamico e bello da vedere, capace di regalarci molte ore di divertimento. Devil May Cry 5 è un gioco di tipo Azione-Hack and Slash sviluppato e pubblicato da Capcom per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Buona lettura del nostro articolo!


LA STORIA


A qualche anno di distanza dagli eventi del capitolo precedente, Dante viene ingaggiato da un misterioso individuo, noto come “V”, per sventare l’ennesimo attacco al mondo umano da parte di un demone assetato di potere. Oltre Dante viene ingaggiato anche Nero, che, nel frattempo, ha aperto la sua agenzia di caccia-demoni ambulante insieme a Nicoletta Goldstein, nipote dell’ armaiola che ha creato Ebony e Ivory, le preziose pistole di Dante.

Il nemico da combattere si chiama Urizen, un demone dalla smisurata forza, che vuole accrescere ulteriormente il suo potere grazie al frutto generato dal  Qliphoth, un albero gigante infernale che trae nutrimento dal sangue umano. Una trama abbastanza lineare con qualche piccolo colpo di scena, anche se abbastanza prevedibile, che, a mio avviso, non è al pari dei precedenti capitoli.


IL GAMEPLAY


Frenetico e divertente come i precedenti capitoli della saga, si rinnova con l’introduzione di qualche novità. In primis il nuovo personaggio, “V”, e il suo sistema di attacco. Non potendo ingaggiare direttamente i nemici per via della sua salute precaria, “V” utilizza 3 demoni personali (Griffon, Shadow e Nightmare) per ridurre la barra della salute degli avversari, per poi infliggere il colpo di grazia col suo bastone.

Dante in questo capitolo è dotato di un secondo stadio di devil trigger, chiamato “Sin devil trigger”, molto più potente del primo, ma che non ricarica la barra della salute. Nero ha ben 8 tipologie di braccio bionico, ognuna delle quali ha un particolare potere. Ritroviamo il classico Stylish System che assegna un voto ad ogni combattimento in base alle combo utilizzate e ai danni subiti. Più alto sarà il voto, maggiori saranno le ricompense sotto forma di gemme rosse da utilizzare per potenziare i personaggi.


LA GRAFICA


Sviluppato con il RE Engine, il motore grafico di Resident Evil 7, Devil May Cry gode di una resa grafica d’eccellenza, ben ottimizzato per l’attuale hardware e fluido in qualsiasi frangente.


REQUISITI


MINIMI:


  • Sistema operativo: WINDOWS® 7, 8.1, 10 (64-BIT Required);
  • Processore: Intel® Core™ i5-4460, AMD FX™-6300, or better;
  • Memoria: 8 GB di RAM;
  • Scheda video: NVIDIA® GeForce® GTX 760 or AMD Radeon™ R7 260x with 2GB Video RAM, or better;
  • DirectX: Versione 11;
  • Memoria: 35 GB di spazio disponibile;
  • Note aggiuntive: *Xinput support Controllers recommended *Internet connection required for game activation. (Network connectivity uses Steam® developed by Valve® Corporation).

CONSIGLIATI:


  • Sistema operativo: WINDOWS® 7, 8.1, 10 (64-BIT Required);
  • Processore: Intel® Core™ i7-3770, AMD FX™-9590, or better;
  • Memoria: 8 GB di RAM;
  • Scheda video: NVIDIA® GeForce® GTX 1060 with 6GB VRAM, AMD Radeon™ RX 480 with 8GB VRAM, or better;
  • DirectX: Versione 11;
  • Memoria: 35 GB di spazio disponibile;
  • Note aggiuntive: *Xinput support Controllers recommended *Internet connection required for game activation. (Network connectivity uses Steam® developed by Valve® Corporation).


CONCLUSIONI


Sebbene la storia finisca in circa 7 ore, Devil May Cry 5 non è assolutamente da considerare un titolo poco longevo: ogni volta che vedrete i titoli di coda, spunterà fuori un nuovo livello di difficoltà e completarlo al 100 % richiederà un bel po’ di tempo.

Vi consiglio l’acquisto sia se siete fan della serie, sia se cercate qualcosa di divertente ed al contempo abbastanza impegnativo.

Voto: 8,5


[amazon_link asins=’B07DX42FRD,B07DPHHYCY,B07DXGSG6T’ template=’ProductGrid’ store=’hwl-games-21′ marketplace=’IT’ link_id=’87146b45-52ae-420c-b38a-4a1a39542e79′]



Gabriele “CervelloneRe” D’Alessandro – Admin Manguste ESports

Caricamento