Possibile debutto ad aprile per le CPU Intel Cascade Lake e a giugno per i Cascade Lake-X

Secondo quanto è emerso in questi giorni in rete, Intel potrebbe presentare ad aprile i processori serie Cascade Lake per il mercato consumer, mentre nel mese di giugno potrebbero debuttare le CPU Intel Cascade Lake-X. Più in dettaglio, si parla di due linee di prodotti: Cascade Lake LGA 3647 in arrivo ad aprile e Cascade Lake-X LGA 2066 in arrivo a giugno al Computex di Taipei.


Presto potrebbero debuttare le CPU Intel Cascade Lake e Cascade Lake-X!

Le CPU High-End Desktop Intel Cascade Lake dovrebbero adottare la stessa architettura dei recenti Xeon Cascade Lake ed essere quindi basati su un processo produttivo a 14nm++, in grado di garantire un maggior numero di core e una frequenza di clock decisamente più spinta rispetto agli attuali Skylake-X.

I processori Cascade Lake LGA 3647 dovrebbe identificare un prodotto top di gamma, probabilmente successore dello Xeon W-3175X a 28 Core. Al momento non ci sono dettagli o indiscrezioni su eventuali caratteristiche tecniche, tuttavia Intel ha già anticipato che Cascade Lake potrà avere fino a 48 core e 12 canali di memoria DDR4.

Intel con Cascade Lake abbandonerà l’attuale approccio con die monolitico degli Xeon SP, Scalable Processor, in favore di una soluzione multi-die. Il successore dello Xeon W-3175X avrà sicuramente un costo proibitivo. Nel mese di giugno Intel inoltre potrebbe, direttamente al Computex, far debuttare anche i processori Cascade Lake-X con socket LGA 2066.

Gli attuali processori Intel Core-X serie 9000 (Skylake-X) offrono fino a 18 core/36 thread, quindi è verosimile che Cascade Lake -X superi questo limite, otre che essere in grado di garantire frequenze molto spinte. Per concludere segnaliamo che i processori Cascade Lake introdurranno diversi fix hardware contro le vulnerabilità Spectre e Meltdown. Non ci resta che attendere maggiori informazioni.


HW Legend Staff