DeepCool Matrexx 40 3FS: Case economico ma di elevata qualità!

Uno sguardo all’esterno - Parte Seconda

Analizzando le parti laterali, il lato sinistro del case presenta un’ampia finestra in vetro temperato con uno spessore da 4mm, che consente di ammirare, in tutto il loro splendore i componenti installati al suo interno anche se la paratia è chiusa.

Entrambi i pannelli laterali dispongono di viti di bloccaggio tool-free, disposte nella paratia posteriore.

Il lato destro è pulito ed uniforme e non presenza altri particolare degno di nota. Lo spessore del pannello in acciaio SPCC da 0,7mm risulta adeguato e garantisce una resistenza più che buona alle torsioni e ai piegamenti. La verniciatura risulta perfetta e non presenta alcuna imperfezione visibile ad occhio nudo o percettibile al tatto, segno che l’azienda ha curato con molta attenzione ogni minimo particolare.

I pannelli non presentano alcuna bombatura, utile in caso di montaggio di dissipatori a torre molto ingombranti, questo perché come presto vedremo, lo spazio interno è abbastanza ampio e consente di installare dissipatori ad aria con un’altezza massima di 165 mm.

Il pannello I/O, disposto sulla paratia superiore, è ridotto all’essenziale ma sempre ben fornito, infatti troviamo: un connettore USB 3.0, un connettore USB 2.0, un jack audio per cuffie o microfono e i due tasti di accensione e reset. Vicino troviamo anche il logo del produttore.

Sempre sul pannello superiore, che ricordiamo non è rimovibile, troviamo un pratico filtro anti-polvere magnetico, realizzato in mesh a trama sottile.

Una volta rimosso il filtro anti-polvere superiore, nel DeepCool Matrexx 40 3FS troviamo ancora dei fori a binario per l’installazione di due ventole da 120 o 140mm, oppure radiatori della dimensione massima di 240 o 280mm. Al centro troviamo una griglia formata da fori “triangolari”.

Analizzando la parte posteriore troviamo una grande griglia per l’espulsione dell’aria calda, con annessa una ventola proprietaria da 120mm.

Poco più in basso vi sono i 4 slot di espansione, utili per qualsiasi configurazione a con più periferiche PCI. Interessante notare come questi siano opportunamente forati al fine di ottimizzare al massimo il flusso d’aria del Matrexx 40 3FS.

Per proteggere l’alimentatore dalla polvere è presente un filtro antipolvere, facilmente rimovibile e lavabile, dotato di fori di aerazione.

Il case è appoggiato alla superficie tramite quattro supporti in plastica. La loro forma assicura una perfetta stabilità e presa alla superficie d’appoggio.

DeepCool, in fase di progettazione, ha curato molto attentamente tutti i particolari, raggiungendo una qualità costruttiva che lo pone ai vertici della sua categoria. Siamo rimasti colpiti dalla cura di ogni componente. Ora siamo pronti per andare ad esaminare la parte interna del nostro Matrexx 40 3FS.

Newsletter HW Legend


Caricamento