Noctua chromax.black.swap: Ventole con personalizzazioni uniche!

Uno sguardo da vicino - Parte prima

Ricordiamo che questi gommini antivibrazione dovranno essere direttamente applicati negli otto angoli della ventola Noctua NF-A20 chromax.black.swap.

I modelli NF-A9 PWM da 92 mm e NF-A8 PWM da 80 mm risultano particolarmente adatti per essere usati su cabinet di ridotte dimensioni. Anche i questo caso le confezioni si presentano con un look accattivante, in grado di catturare immediatamente l’attenzione.

Nella parte frontale troviamo, nella colorazione bianca, il nome del modello, le sei colorazioni: rosso, bianco, blu, verde, giallo e nero dei gommini antivibrazione e la scritta Chromax by Noctua, in grado di identificare la serie di appartenenza.

Sul retro di entrambe le box, sono riportati in maniera ordinata, l’immagini dei  contenuti, alcune delle principali features della ventola, le specifiche tecniche, il seriale, il codice a barre e le certificazioni Europee. Una volta aperte le confezioni è possibile ammirare le ventola e i relativi gommini antivibrazione, appartenenti alla serie denominata NA-SAVP, presente al seguente indirizzo.

Interessante notare, come in questo caso, i gommini antivibrazione, risultino più piccoli rispetto a quelli presenti nella versione Noctua NF-A20. Per concludere ricordiamo che il modello NF-A9 PWM si adatto inoltre perfettamente per essere usato sui dissipatori a torre come i modelli Noctua NH-U9S e Noctua NH-D9L.

La ventola NF-A9 PWM chromax.black.swap è studiata in modo da massimizzare la pressione statica e la portata d’aria, al fine di risultare la soluzione perfetta per l’impiego su dissipatori e radiatori. La qualità costruttiva è come di consueto eccellente, con una flessione ridotta sull’asse diagonale. La resistenza dei materiali è molto buona e la sensazione generale è di notevole robustezza.

Sia le 7 pale che i 4 bracci rinforzanti sono costruiti con materiali di ottima qualità e sono particolarmente resistenti ad ogni tipo di stress. Lo spessore della ventola è pari a 25 millimetri. Ad ogni angolo della ventola sono presenti degli utili e pratici gommini adesivi. Tale accorgimento viene indicato dall’azienda stessa con il nome di “Integrated Anti-Vibration Pads” e la sua principale funzione è quella di ridurre le vibrazioni del corpo dissipante provocate dalla rotazione della ventola stessa.

La ventola adotta una particolare tecnologia che prende il nome di Stepped Inlet Design, un valido accorgimento aerodinamico che aumenta le turbolenze nel flusso d’aria per renderlo più aderente al frame della ventola stessa, consentendo inoltre di ottenere una minore dispersione del flusso, massimizzandone il movimento e riducendo il rumore dell’aria in entrata.

Il frame è di tipo rotondo, particolare scelto appositamente per ridurre la rumorosità ed il rumore prodotto dall’aria. Il sistema di rotazione, basato su tecnologia proprietaria AAO (Advanced Acoustic Optimization), fa in modo che non vi siano parti meccaniche in contatto, evitando pertanto usura e garantendo una maggiore longevità e durata nel tempo.

Il rotore centrale della ventola non occupa troppo spazio e consente di avere maggior area a disposizione per le pale. La funzione principale di questa ventola è quella di concentrare e massimizzare sia il flusso che la pressione statica del getto d’aria.

Il layout delle pale prevede una linea arcuata ed irregolare, partendo infatti da un profilo stretto nei pressi del rotore per poi allungarsi, fino al raggiungimento della massima estensione, in prossimità della cornice. La ventola non dispone di LED o altro tipo di illuminazione, inoltre non sono previsti fori per il montaggio manuale di quest’ultimi.

Ogni singola pala, inoltre, possiede particolari ispessimenti denominati Flow Acceleration Channels, espressamente pensati per incanalare i flussi d’aria paralleli al fine di aumentarne la portata ed avere di conseguenza anche una massimizzazione delle performances della ventola.

La ventola NF-A9 PWM chromax.black.swap implementa la tecnologia SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). L’azione combinata del campo magnetico prodotto dalle spire ed un magnete permanente, posizionato in prossimità della base del rotore, stabilizzano l’asse di rotazione: tale sistema riduce la frizione tra le parti a vantaggio dell’aspettativa di vita.

Interessante infine notare come la ventola NF-A9 PWM chromax.black.swap, quando è impostata in modalità “0% PWM duty cycle“, si arresterà. Questo pratico accorgimento la rende ideale per la creazione di configurazioni con raffreddamento semi-passivo in grado di spengnere automaticamente le ventole, restando di conseguenza, se la teperatura lo consente, completamente silenziose.La ventola implementa il pieno supporto PWM (Pulse-Width Modulation).

La ventola NF-A8 PWM chromax.black.swap è in grado di massimizzare la pressione statica e la portata d’aria. La qualità costruttiva è come di consueto eccellente, con una flessione ridotta sull’asse diagonale. La resistenza dei materiali è molto buona e la sensazione generale è di notevole robustezza.

Sia le 7 pale che i 4 bracci rinforzanti sono costruiti con materiali di ottima qualità e sono particolarmente resistenti ad ogni tipo di stress. Lo spessore della ventola è pari a 25 millimetri. Ad ogni angolo della ventola sono presenti degli utili e pratici gommini adesivi. Tale accorgimento viene indicato dall’azienda stessa con il nome di “Integrated Anti-Vibration Pads” e la sua principale funzione è quella di ridurre le vibrazioni del corpo dissipante provocate dalla rotazione della ventola stessa.

La ventola adotta una particolare tecnologia che prende il nome di Stepped Inlet Design, un valido accorgimento aerodinamico che aumenta le turbolenze nel flusso d’aria per renderlo più aderente al frame della ventola stessa, consentendo inoltre di ottenere una minore dispersione del flusso, massimizzandone il movimento e riducendo il rumore dell’aria in entrata.

Il frame è di tipo rotondo, particolare scelto appositamente per ridurre la rumorosità ed il rumore prodotto dall’aria. Il sistema di rotazione, basato su tecnologia proprietaria AAO (Advanced Acoustic Optimization), fa in modo che non vi siano parti meccaniche in contatto, evitando pertanto usura e garantendo una maggiore longevità e durata nel tempo.

Il rotore centrale della ventola non occupa troppo spazio e consente di avere maggior area a disposizione per le pale. La funzione principale di questa ventola è quella di concentrare e massimizzare sia il flusso che la pressione statica del getto d’aria.

Il layout delle pale prevede una linea arcuata ed irregolare, partendo infatti da un profilo stretto nei pressi del rotore per poi allungarsi, fino al raggiungimento della massima estensione, in prossimità della cornice. La ventola non dispone di LED o altro tipo di illuminazione, inoltre non sono previsti fori per il montaggio manuale di quest’ultimi.

Ogni singola pala, inoltre, possiede particolari ispessimenti denominati Flow Acceleration Channels, espressamente pensati per incanalare i flussi d’aria paralleli al fine di aumentarne la portata ed avere di conseguenza anche una massimizzazione delle performances della ventola.

La ventola NF-A8 PWM chromax.black.swap implementa la tecnologia SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). L’azione combinata del campo magnetico prodotto dalle spire ed un magnete permanente, posizionato in prossimità della base del rotore, stabilizzano l’asse di rotazione: tale sistema riduce la frizione tra le parti a vantaggio dell’aspettativa di vita.

Anche la ventola NF-A8 PWM chromax.black.swap, quando è impostata in modalità “0% PWM duty cycle“, si arresterà. Questo pratico accorgimento la rende ideale per la creazione di configurazioni con raffreddamento semi-passivo in grado di spengnere automaticamente le ventole, restando di conseguenza, se la teperatura lo consente, completamente silenziose.La ventola implementa il pieno supporto PWM (Pulse-Width Modulation).

Le ventole NF-A12x15 PWM da 120 mm e NF-A9x14 HS-PWM da 92 mm sono perfette da installare con i modelli Noctua NH-L12S e Noctua NH-L9i. Anche in questo caso entrambe le confezioni presentano un look accattivante ed in grado di catturare immediatamente l’attenzione.

Sul retro di entrambe le confezioni, sono riportati in maniera ordinata, alcune delle principali features della ventola, l’immagine del contenuto, le specifiche tecniche, il seriale, il codice a barre e le certificazioni Europee. Interessante notare come per le ventole NF-A12x15 PWM e NF-A9x15 PWM sono presenti solo ed esclusivamente un set di gommini adesivi, facilmente rimovibili nell’immediato.

Tale accorgimento risulta utile nel caso avessimo sbagliato il loro posizionamento o semplicemente decidessimo di cambiare la colorazione da utilizzare. La consueta scatolina presenta 8 gommini con ciascuno dei 6 colori rosso, bianco, blu, verde, giallo e nero. Non sarà pertanto necessario compare ulteriori gommini adesivi, in quanto quelli presenti, sono sufficienti per farci personalizzare al meglio le ventole Noctua.

È dunque possibile sbizzarrirsi e dare spazio alla fantasia, creando combinazioni di colori diverse che meglio si adattano ai colori del nostro PC. Potremo quindi scegliere se ottenere delle ventole multicolore o del tutto nere in base ai nostri gusti personali.

La ventola NF-A12x15 PWM chromax.black.swap è studiata in modo da massimizzare la pressione statica e la portata d’aria, al fine di risultare la soluzione perfetta per l’impiego su dissipatori e radiatori. La qualità costruttiva è come di consueto eccellente, con una flessione ridotta sull’asse diagonale. La resistenza dei materiali è molto buona e la sensazione generale è di notevole robustezza.

Sia le 7 pale che i bracci rinforzanti sono costruiti con materiali di ottima qualità e sono particolarmente resistenti ad ogni tipo di stress. Lo spessore della ventola è pari a 15 millimetri. Ad ogni angolo della ventola sono presenti degli utili e pratici gommini adesivi. Tale accorgimento viene indicato dall’azienda stessa con il nome di “Integrated Anti-Vibration Pads” e la sua principale funzione è quella di ridurre le vibrazioni del corpo dissipante provocate dalla rotazione della ventola stessa.

La ventola adotta una particolare tecnologia che prende il nome di Stepped Inlet Design, un valido accorgimento aerodinamico che aumenta le turbolenze nel flusso d’aria per renderlo più aderente al frame della ventola stessa, consentendo inoltre di ottenere una minore dispersione del flusso, massimizzandone il movimento e riducendo il rumore dell’aria in entrata.

Il frame è di tipo rotondo, particolare scelto appositamente per ridurre la rumorosità ed il rumore prodotto dall’aria. Il sistema di rotazione, basato su tecnologia proprietaria AAO (Advanced Acoustic Optimization), fa in modo che non vi siano parti meccaniche in contatto, evitando pertanto usura e garantendo una maggiore longevità e durata nel tempo.

Il rotore centrale della ventola non occupa troppo spazio e consente di avere maggior area a disposizione per le pale. La funzione principale di questa ventola è quella di concentrare e massimizzare sia il flusso che la pressione statica del getto d’aria.

Il layout delle pale prevede una linea arcuata ed irregolare, partendo infatti da un profilo stretto nei pressi del rotore per poi allungarsi, fino al raggiungimento della massima estensione, in prossimità della cornice. La ventola non dispone di LED o altro tipo di illuminazione, inoltre non sono previsti fori per il montaggio manuale di quest’ultimi.

Ogni singola pala, inoltre, possiede particolari ispessimenti denominati Flow Acceleration Channels, espressamente pensati per incanalare i flussi d’aria paralleli al fine di aumentarne la portata ed avere di conseguenza anche una massimizzazione delle performances della ventola.

La ventola NF-A12x15 PWM chromax.black.swap implementa la tecnologia SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). L’azione combinata del campo magnetico prodotto dalle spire ed un magnete permanente, posizionato in prossimità della base del rotore, stabilizzano l’asse di rotazione: tale sistema riduce la frizione tra le parti a vantaggio dell’aspettativa di vita.

Un’altra particolarità risiede nell’adozione del cosiddetto “Metal Bearing Shell”, ovvero un guscio protettivo in ottone puro per il rotore. Questo consente di ottenere un’eccellente stabilità nel tempo, incrementando la durata della ventola senza fisiologici degradi come perdite di efficienza e aumento di vibrazioni, che causano inevitabili aumenti dei rumori prodotti. La ventola implementa il pieno supporto PWM (Pulse-Width Modulation).

La ventola NF-A9x14 HS-PWM chromax.black.swap è studiata in modo da massimizzare la portata d’aria e mantenere al minimo il livello di rumorosità. A questo scopo le pale non sono completamente lisce, ma hanno delle scanalature con il compito specifico di muovere una maggiore quantità d’aria. La qualità costruttiva è eccellente, con una flessione ridotta sull’asse diagonale. La resistenza dei materiali è molto buona e la sensazione generale è di grande robustezza.

Sia le nove pale che i quattro bracci rinforzanti sono costruiti con materiali di ottima qualità e sono particolarmente resistenti ad ogni tipo di stress. Lo spessore della ventola è pari ad appena 14 millimetri. Ad ogni angolo della ventola sono presenti degli utili e pratici gommini adesivi. Tale accorgimento viene indicato dall’azienda stessa con il nome di “Integrated Anti-Vibration Pads” e la sua principale funzione è quella di ridurre le vibrazioni del corpo dissipante provocate dalla rotazione della ventola stessa.

L’interno del frame della ventola è corredato da particolari triangoli intagliati. Questo accorgimento viene chiamato Inner Surface Microstructures e consente di evitare turbolenze d’aria indesiderate al passaggio delle pale della ventola. Grazie all’I.S.M. sarà anche possibile evitare perdite di flusso e di pressione, diminuendo al contempo il rumore causato dall’aria stessa.

Oltre all’Inner Surface Microstructure la ventola NF-A9x14 HS-PWM chromax.black.swap adotta la tecnologia che prende il nome di Stepped Inlet Design, un valido accorgimento aerodinamico che aumenta le turbolenze nel flusso d’aria per renderlo più aderente al frame della ventola, consentendo inoltre di ottenere una minore dispersione del flusso, massimizzandone il movimento e riducendo il rumore dell’aria in entrata.

Il frame della ventola è di tipo rotondo, particolare scelto appositamente per ridurre la rumorosità ed il rumore prodotto dall’aria. Il sistema di rotazione utilizzato fa in modo che non vi siano parti meccaniche in contatto, evitando pertanto usura e garantendo una maggiore longevità e durata nel tempo. Il rotore centrale della ventola non occupa troppo spazio e consente di avere maggior area a disposizione per le pale. La funzione principale di questa ventola è quella di concentrare e massimizzare sia il flusso che la pressione statica del getto d’aria.

Il layout delle pale prevede una linea arcuata ed irregolare, partendo infatti da un profilo stretto nei pressi del rotore per poi allungarsi, fino al raggiungimento della massima estensione, in prossimità della cornice. La ventola non dispone di LED o altro tipo di illuminazione, inoltre non sono previsti fori per il montaggio manuale di quest’ultimi.

Ogni singola pala, inoltre, possiede particolari ispessimenti denominati Flow Acceleration Channels, espressamente pensati per incanalare i flussi d’aria paralleli al fine di aumentarne la portata ed avere di conseguenza anche una massimizzazione delle performances della ventola.

La ventola dispone della tecnologia SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). L’azione combinata del campo magnetico prodotto dalle spire ed un magnete permanente, posizionato in prossimità della base del rotore, stabilizzano l’asse di rotazione: tale sistema riduce la frizione tra le parti a vantaggio dell’aspettativa di vita. La ventola per concludere dispone di connettore PWM.

Caricamento