La nuova AMD Radeon RX 6000 andrà alla pari di una RTX 2080 Ti?


Appena il tempo di annunciare che il 28 ottobre saranno svelate le Radeon RX 6000, che in rete sono arrivate le prime indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le sue presunte prestazioni.

Ad oggi è bene ricordarlo, sappiamo ben poco sulla nuova architettura RDNA2. Nei giorni scorsi cono comparse in rete le presunte foto di un campione con 16GB di VRAM. Recentemente un misterioso sample di Radeon RX è stato avvistato sul database di Ashes of The Singularity, in grado di ottenere, con impostazioni “Crazy” e risoluzione 4K, 6200 punti su API DirectX 11.

Il punteggio ottenuto risulta in linea con quello di una GeForce RTX 2080 Ti con frequenze di fabbrica, risultando di fatto nettamente superiore a quanto è possibile ottenere con l’attuale soluzione Radeon RX 5700 XT. Ovviamente tale risultato, rapportato alla nuova GeForce RTX 3080, risulta nettamente inferiore visto che la GPU Ampere di NVIDIA è in grado di totalizzare un punteggio di ben 8700 punti in DirectX 12, con picchi anche di 9600 punti in overclock.

AMD dunque è spacciata rispetto ad NVIDIA? Non proprio. Eì bene infatti ricordare che AMD presenterà diverse schede grafiche al proprio evento, alcune basate su Navi 21, altre su Navi 22. Il primo modello competerà, almeno dovrebbe, con le RTX 3080 e superiori, mentre il secondo andrà a scontrarsi con le RTX 3070 o inferiori. Osservando questi risultati, potremmo essere di fronte a un benchmark realizzato da una scheda Navi 22. Non ci resta pertanto che attendere maggiori informazioni.


HW Legend Staff


Caricamento