Avvistata su AIDA64 la scheda video NVIDIA GeForce GTX 1160 Ti

La scheda video GeForce GTX 1160 Ti, sarà una soluzione destinata al segmento di fascia media, il cui debutto ormai è imminente. A tal proposito, da oggi possiamo affermare, che anche il tool di diagnostica e benchmarking AIDA64, la riconosce senza problemi, a testimonianza del fatto che il suo lancio è ormai prossimo.


La scheda video NVIDIA GeForce GTX 1160 Ti è stata avvistata su AIDA64!

La nuova GeForce GTX 1160 Ti di NVIDIA, sarà una soluzione destinata al segmento di fascia media, il cui debutto ormai è imminente. A tal proposito, da oggi possiamo affermare, che anche il tool di diagnostica e benchmarking AIDA64, la riconosce senza problemi, a testimonianza del fatto che il suo lancio è ormai prossimo.

Le ultime indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi indicano come data possibile di debutto il giorno 15 di febbraio, tempistica che allo stato attuale dei fatti sembra molto plausibile.

La versione di AIDA64 5.99.4944 beta introduce il supporto alla GPU NVIDIA Turing TU116, un chip che come discusso in altre occasioni andrà ad equipaggiare sia la GeForce GTX 1160 Ti che la meno potente soluzione GTX 1160. Ricordiamo inoltre che il chip Turing TU116 non supportare la funzionalità ray-tracing, permettendo quindi a NVIDIA di proporla ad un prezzo più accessibile.

Discutendo di prezzi, nelle scorse settimane si era parlato di 279$ per la GeForce GTX 1160 Ti, una cifra al momento da confermare. Segnaliamo ad onor di cronaca, che su alcuni retailer Russi, la scheda potrebbe costare anche 400$, un prezzo che, a nostro avviso se confermato, sarebbe sicuramente molto poco allettante per la fascia di mercato a cui si rivolge.

Concludiamo con le possibili caratteristiche tecniche della GeForce GTX 1160 Ti. la scheda dovrebbe basarsi sul chip TU116 prodotto a 12nm ed avere 1536 unità Turing CUDA. La scheda potrebbe disporre inoltre di 96 unità di calcolo delle texture, 48 ROP e una frequenza nominale di 1500MHz, che salgono fino a 1770MHz in modalità Boost.

L’interfaccia di memoria dovrebbe essere di 192-bit e 6 GB di memoria GDDR6. La velocità delle memorie dovrebbe essere di 12 Gbps, con una banda totale di 288 GB/s. Le uscite video potrebbero essere: un HDMI e tre DisplayPort. La GeForce GTX 1660 Ti sarà infine quasi sicuramente proposta senza VirtualLink.

Ricordiamo che ci troviamo di fronte a semplici rumors, che ad oggi non sono stati confermati da NVIDIA stessa, pertanto vanno presi con le dovute cautele del caso.


HW Legend Staff