Rilasciato il benchmark di rendering 3D Maxon Cinebench R20

Maxon rilascia Cinebench R20, la nuova versione del famoso benchmark di rendering 3D, utile per valutare le prestazioni dei processori in single e multi core. Questa nuova versione porta diverse novità, risultando decisamente più pesante rispetto alle precedenti versioni, oltre ad essere ottimizzato al meglio con hardware di ultima generazione.


Nuovo benchmark di rendering 3D Maxon Cinebench R20!

Il benchmark CPU di Cinebench R20 renderizza una scena 3D otto volte più impegnativa rispetto a quella del vecchio Cinebench R15 rilasciato nel 2013, inoltre l’allocazione di memoria è aumentata di quattro volte, richiedendo come requisito base almeno 4GB di RAM.

Il Cinebench R20 è ottimizzata per sfruttare al meglio le caratteristiche dei più recenti processori Intel e AMD, tra queste si segnala il supporto alla tecnologia di ray-tracing Intel Embree. Altrà novità risulta essere l’esclusione del test GPU Open-GL.

Riportiamo di seguito i requisiti per Windows e Mac.


Requisiti Cinebench R20 per Windows


  • Processore Intel o AMD 64-bit con SSE3;
  • 4GB di RAM;
  • Windows 7 SP1 64-bit o superiore.

Requisiti Cinebench R20 per Mac


  • Processore Intel;
  • 4GB di RAM;
  • MacOS 10..11.6 o superiore.

Cinebench R20 è già disponibile al download per Windows e Mac sui relativi store.


HW Legend Staff