INNO3D GeForce RTX 2080 Ti Gaming OC X3: Potenza senza eguali!

DX12-DXR: Battlefield V

Indice


DX12-DXR: Battlefield V


Battlefield V è uno sparatutto in prima persona, sviluppato da Digital Illusions Creative Entertainment (DICE) e pubblicato da Electronic Arts. È il sedicesimo capitolo della serie Battlefield. Il gioco è stato ufficialmente rilasciato per PC, PlayStation 4 e Xbox One il 20 novembre 2018, allo scopo di continuare il filone storico intrapreso dal suo precursore Battlefield 1, concentrandosi e basandosi sulle ambientazioni e vicende della seconda guerra mondiale.

L’ultimo capitolo del gioco non soltanto supporta le librerie DirectX 12, ma è il primo titolo ad implementare il pieno supporto al ray-tracing tramite API DirectX Raytracing (DXR) e alla tecnologia Deep Learning Super-Sampling (DLSS) di NVIDIA. I test sono stati condotti usando i seguenti settaggi:


L’abilitazione del ray-tracing in tempo reale offre un’esperienza di gioco di gran lunga più appagante e immersiva, implicando però un significativo impatto sulle prestazioni velocistiche, quantificabile nell’ordine del 45-50% facendo uso del massimo livello previsto. In queste circostanze la tecnica DLSS messa a punto da NVIDIA potrebbe riequilibrare la situazione, assicurando un buon incremento in termini di framerate e rendendo quindi molto più accessibile l’uso del ray-tracing in tempo reale.

Purtroppo però, almeno in questa sua prima implementazione il DLSS manca l’obiettivo, facendo si lievitare in modo significativo le prestazioni, ma compromettendo in maniera abbastanza evidente la qualità visiva, restituendo una scena molto meno definita e nitida. DICE ha già comunicato di essere al lavoro, in collaborazione con la stessa NVIDIA, per il rilascio di un nuovo aggiornamento del gioco, focalizzato proprio sul perfezionamento della resa grafica del DLSS, non ci resta quindi di attendere i futuri sviluppi!

Nei grafici che seguono vi mostriamo l’impatto prestazionale derivato dall’uso dei vari livelli previsti per il DXR (Basso, Medio, Alto e Ultra). Per quanto riguarda, invece, la tecnologia NVIDIA DLSS abbiamo inserito i risultati ottenuti in seguito alla sua abilitazione all’unica risoluzione prevista in abbinamento alla soluzione grafica in esame (GeForce RTX 2080 Ti), ovvero in 4K (3840 x 2160).


NOTA: Per la misurazione degli FPS abbiamo utilizzato l’ultima versione disponibile del software OCAT, liberamente scaricabile a questo indirizzo e capace di registrare correttamente il framerate indipendentemente dalle API in uso.